Nonostante tutto: forza giallorossi!

DATA 15 Settembre 2021 - Alessandro GALLO

Mezzo passo falso per il Catanzaro di mister Calabro che, domenica scorsa, tra le mura amiche del "Ceravolo", è stato bloccato sul risultato di parità da un Potenza davvero molto coriaceo. Certamente questo pareggio, che segue l'altro nulla di fatto di Picerno, inizia a far crescere i primi mugugni nell'ambiente, da sempre "composto" da sedicenti allenatori e/o procuratori sportivi. A tale riguardo occorre evidenziare come il direttore sportivo delle Aquile, Alfio Pelliccioni, raggiunto da noi telefonicamente, abbia dichiarato come sia stato soddisfatto dalla composizione del team, all'indomani della chiusura della sessione estiva di calcio mercato ma di come, altresì, sia realmente preoccupato dall'ambiente, da sempre impietoso nei confronti di prestazioni mediocri. In questa sede non vogliamo assolutamente essere tacciati di "servilismo" ma è giusto attendere quantomeno la decima giornata per iniziare a capire di quale pasta possa essere composta la squadra del Catanzaro edizione 2021/2022. Appare tuttavia, quantomeno "prioritario", il ritorno a uno stato di forma accettabile del nostro faro di centrocampo Cinelli, uno dei veri fiori all'occhiello della campagna acquisti del Catanzaro ma che, finora, ha davvero deluso. Le tante mezze punte, poi, mandate in campo contemporaneamente da mister Calabro durante lo svolgimento del match casalingo contro il Potenza, hanno finito con l'ingolfare la mediana giallorossa, senza produrre quella svolta da tanti auspicata. La rete subita a un quarto d'ora, da parte degli ospiti, bravi a sfruttare i due calci d'angolo consecutivi e bravi a giovarsi di un grossolano errore di Bombagi in marcatura, ha rischiato addirittura di far capitolare il Catanzaro ma, per sua fortuna e di tutti i suoi tifosi, ci ha pensato un calcio di rigore di Cianci - fallo netto subito dallo stessoa attaccante ex Bari e Potenza - a riportare in parità il match. Dove potrà arrivare questo Catanzaro? E' oggettivamente presto per dirlo, ma intanto per Martinelli e compagni incombe subito la Coppa Italia di serie C, con l'impegno casalingo contro il Catania che dovrà svolgersi al "Ceravolo" mercoledì prossimo alle ore 17.30, altro obiettivo stagionale da "trattare" con il massimo impegno e la massima serietà.

Alessandro Gallo

Associazione Culturale Darvin.eu
Via De Gasperi, 7 - 88100 Catanzaro
Ultime Notizie
23 Settembre
VAI AL BLOG
© 2021 - RadioCiak - PIVA: 03678010798
Designed by: